Quanto bagaglio posso portare in aereo?
Le maggiori restrizioni vengono dalle compagnie aeree. Normalmente è permesso un bagaglio da stivaggio di dimensioni fino a  dimensioni pari a 73cm x 50cm x25cm con peso massimo di 20 kg e un bagaglio a mano di piccole dimensioni. Prima di partire è consigliabile domandare in agenzia le regole applicate dalla compagnia aerea per quella tratta di volo.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Maggio 2009

Ho necessità di avere informazioni sui documenti di espatri e visto?

La World Travel Boutique fornisce informazioni sui documenti richiesti per la partecipazione dei cittadini italiani ai pacchetti di viaggio presso le destinazioni più comuni.

I clienti che acquistano voli aerei o pacchetti volo+hotel sono pregati di informarsi direttamente presso i consolati e le ambasciate circa i documenti e visti necessari per l'ingresso nel paese di destinazione.

Documenti necessari

europa 

In Europa potete circolare liberamente.

Per i cittadini dell'Unione europea

 

Passaporto o carta d'identità

stop check in

Non si effettuano più controlli alle frontiere interne di 22 paesi dell'Unione europea. 
Ciò è possibile grazie alla normativa Schengen , che fa parte del diritto dell'UE.

Con questa normativa sono stati eliminati tutti i controlli alle frontiere interne, ma sono stati introdotti controlli efficaci alle frontiere esterne dell'UE ed è stata stabilita una politica comune in materia di visti. I paesi che applicano pienamente  l'accordo di Schengen sono Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria, più Islanda, Norvegia e Svizzera (che non appartengono all'UE). Irlanda e Regno Unito non hanno sottoscritto l'accordo. La Svizzera, l'ultimo paese ad avere aderito all'accordo di Schengen, ha aperto le sue frontiere terrestri alla fine del 2008 e dovrebbe aprire quelle aeree il 29 marzo 2009.

Cipro, che ha aderito all'UE nel 2004, e la Bulgaria e la Romania, che vi hanno aderito nel 2007, non partecipano ancora totalmente all'accordo di Schengen. Avrete quindi bisogno di esibire un passaporto o una carta d'identità validi per recarvi in questi paesi, come anche in Irlanda e nel Regno Unito. 
Per attraversare le frontiere esterne dell'UE dovrete essere muniti di un passaporto o di una carta d'identità in corso di validità.

Viaggiando nell'UE è sempre meglio portare con sé il passaporto o la carta d'identità, in quanto vi potrebbe essere richiesto di provare la vostra identità. Per motivi di ordine pubblico o di sicurezza nazionale, per periodi limitati possono essere effettuati controlli alle frontiere interne.

Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d'identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro.

Grazie ad accordi con l'Islanda, il Liechtenstein, la Norvegia e la Svizzera, i cittadini di questi paesi sono trattati come cittadini UE e possono viaggiare nell'Unione muniti semplicemente della carta d'identità o del passaporto.

Ulteriori informazioni sulla libera circolazione delle persone nell'UE

Scaricate l'opuscolo Ampliamento Schengen - Abolizione delle frontiere interne

Visto

Non è necessario avere un visto per viaggiare all'interno dell'UE.

Per i cittadini extra UE

Passaporto

È necessario un passaporto in corso di validità.

Visto

Vi sono 28 paesi i cui cittadini non hanno bisogno di visto per soggiornare nell'UE per un periodo massimo di tre mesi. Tra tali Stati figurano l'Australia, il Canada, la Croazia, il Giappone, la Nuova Zelanda e gli Stati Uniti. Per il Regno Unito e l'Irlanda, l'elenco dei paesi i cui cittadini necessitano del visto differisce leggermente da quello degli altri paesi dell'UE.In caso di dubbi, rivolgetevi al più vicino consolato di qualsiasi paese dell'UE.

Se ottenete un visto da un paese che aderisce pienamente all'accordo di Schengen, vi è consentito automaticamente viaggiare negli altri paesi Schengen. Inoltre, se avete un permesso di soggiorno valido emesso da uno di questi paesi, esso ha valore equivalente a un visto. Per recarvi nei paesi che non partecipano all'accordo di Schengen potete aver bisogno di un visto nazionale.

Gli addetti ai controlli di frontiera dei paesi UE possono richiedere altri documenti, come una lettera d'invito, una prova che si dispone di un alloggio, un biglietto di ritorno o circolare. Per precisazioni, potete contattare, nel vostro paese, i servizi consolari del paese UE nel quale intendete recarvi.

Ulteriori informazioni sui diritti di viaggio dei cittadini extra UE e sulle norme in materia di visti, incluso un elenco dei paesi i cui cittadini devono ottenere un visto per viaggiare nell'UE.

Documenti assicurativi

Non dimenticate i documenti di viaggio, sanitari e di assicurazione dell'automobile.

La World Travel Boutique non fa parte di nessun network di agenzia, è un progetto creato dalla titolare Rosmary dopo aver maturato una buona esperienza nel settore del turismo.

Ho trovato il prodotto che volevo, che faccio prenoto o aspetto?
Se si tratta di un volo, di linea o low cost, e il prezzo ti sembra interessante ti conviene acquistarlo subito perchè difficilmente potrà abbassarsi, ma tenderà ad aumentare più ci si avvicina alla data della partenza.Per quanto riguarda i pacchetti vacanza invece, i tour operators possono abbassare il prezzo sotto data se sono rimasti dei posti invenduti. Aspettare però può essere rischioso perchè potresti non trovare più posto nella struttura o per la destinazione che ti interessa. Questo vale soprattutto per l'alta stagione.Il last minute può essere un buon strumento per risparmiare, ma necessita di un pò di elasticità!

Devo viaggiare negli USA quale sono le procedure da seguire?

USA Flag

Procedura per l'ingresso in U.S.A.

A partire dal 26 ottobre 2004, il Governo americano ha introdotto nuove procedure di sicurezza per l'ingresso nel Paese. I cittadini italiani che desiderano recarsi negli USA, devono esibire un passaporto a lettura ottica rilasciato dalle autorità italiane. Questa disposizione si applica a tutti i cittadini dei Paesi che hanno aderito al Programma "Viaggio senza visto", i quali, a partire dal 30 settembre 2004, vengono registrati automaticamente al momento del loro ingresso negli USA dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale.
La registrazione comporta lo scatto di una foto digitale e la scannerizzazione elettronica del dito indice della mano destra e di quella sinistra. Ciascun componente di un nucleo familiare o di un gruppo di viaggiatori deve essere munito di passaporto individuale a lettura ottica, inclusi bambini e neonati. In caso di utilizzo del vecchio passaporto e per eventuali figli iscritti nel passaporto del genitore, deve essere fatta richiesta del visto d'ingresso, prima della partenza per gli USA, presso le Autorità Consolari o Diplomatiche Statunitensi.
Chi intende recarsi negli USA con il vecchio passaporto deve richiedere un visto di ingresso come non immigrante. I viaggiatori di Paesi, come l'Italia, aderenti al programma Viaggio senza Visto (VWP), possono continuare ad entrare negli Stati Uniti in esenzione di visto, nel caso di soggiorni fino ad un massimo di 90 giorni, esclusivamente per motivi di affari o turismo. Per ulteriori informazioni sulle procedure di rilascio dei visti in Italia, consulta il sito web dell'Ambasciata USA www.usembassy.it/cons. Le autorità americane hanno deciso una "moratoria de facto" nei primi mesi d'applicazione della normativa, fino al 25 giugno 2005, che consente a tutti coloro che non sono in possesso del passaporto a lettura ottica e del visto, di presentare, in via eccezionale e gratuita, un'autorizzazione che viene annotata sul passaporto, con notifica dell'obbligo di disporre in futuro del passaporto a lettura ottica o del visto, pena la non ammissione. Questa eccezione però, è consentita un'unica volta e non è applicabile nel caso di viaggi diretti in Canada, Messico ed isole limitrofe. La moratoria si applica anche ai minori di qualunque età, inclusi i neonati.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Maggio 2009

Area Riservata

Viaggiare nel mondo

Eventi

Nessuna evento nel calendario
Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Ultimi Eventi

Prenota on-line

Notizie flash

Investire per competere La sfida Air France-Klm

Leggi tutto...

Ryanair, O'Leary: "Ora voglio il lungo raggio"

Leggi tutto...

DiventaFan

JSN Solid template designed by JoomlaShine.com