AUTORIZZAZIONE AL VIAGGIO NEGLI STATI UNITI (ESTA) PER CITTADINI ITALIANI

L'Italia partecipa al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) degli Stati Uniti, il quale semplifica l'ingresso negli Stati Uniti per i cittadini italiani. Per rafforzare la sicurezza dei viaggi negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) i requisiti necessari per i viaggi senza visto sono stati incrementati dal 12 gennaio 2009. I cittadini dei paesi partecipanti al programma hanno ancora diritto a entrare negli Stati Uniti senza visto ma sono obbligati a richiedere un'autorizzazione al viaggio ESTA (Electronic System for Travel Authorization) prima della partenza. L'autorizzazione al viaggio ESTA è un modulo online automatico che deve essere compilato da tutti i viaggiatori partecipanti al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program). Questo vale quindi anche per i cittadini italiani. Il Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) semplifica l'ingresso negli Stati Uniti a milioni di visitatori in possesso di un passaporto elettronico. Per rafforzare la sicurezza dei viaggi negli Stati Uniti i passeggeri sono obbligati a richiedere un'autorizzazione al viaggio ESTA prima del loro ingresso negli Stati Uniti. Per ottenere l'autorizzazione al viaggio è comunque necessario il possesso di un passaporto elettronico o a lettura ottica emesso da un paese partecipante al Programma Viaggio senza Visto. La domanda di autorizzazione al viaggio va inoltrata tramite un modulo automatico al Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) che provvederà a esaminare e approvare l'autorizzazione. 

Un'autorizzazione al viaggio ESTA non è un visto. I cittadini dei paesi non partecipanti al Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) non possono richiedere l'autorizzazione al viaggio ESTA. L'obiettivo dell'autorizzazione al viaggio ESTA è quello di permettere al Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti di verificare tutti i viaggiatori provenienti dai paesi usufruenti dell'esonero dal visto prima della loro partenza per gli Stati Uniti. Si consiglia ai cittadini italiani intenzionati a recarsi negli Stati Uniti di inoltrare la domanda di autorizzazione al viaggio almeno 72 ore prima della partenza. L'autorizzazione al viaggio elettronica stabilisce il diritto del richiedente di viaggiare negli Stati Uniti comunque non garantisce il diritto di entrare negli Stati Uniti. L'autorizzazione al viaggio è comunque requisito necessario per l'imbarco aereo o marittimo per gli Stati Uniti. 

I vantaggi per cui richiedere ancora oggi l'autorizzazione al viaggio:

  • Avrete la certezza che il vostro ingresso negli Stati Uniti è stato autorizzato.
  • Avrete la certezza che i vostri dati sono stati verificati e confrontati con una serie di basi di dati ufficiali delle autorità statunitensi con esito favorevole.
  • L'autorizzazione al viaggio ha una validità di due anni e può essere aggiornata molto facilmente per viaggi ulteriori.
  • Nel caso che l'autorizzazione al viaggio non venga concessa avrete tempo sufficiente a disposizione per la richiesta di un visto B-1 per soggiorni d'affari o un visto B-2 per soggiorni di turismo.
  • Conoscerete lo svolgimento della procedura di domanda e potrete aggiornare facilmente la vostra autorizzazione al viaggio quando prenoterete un viaggio aereo online o tramite un'agenzia di viaggi.

Chi deve ottenere un'autorizzazione al viaggio per gli Stati Uniti?

  • Tutti i viaggiatori che entrano negli Stati Uniti per via aerea o marittima nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program).
  • Tutti i passeggeri in transito per gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program).
  • Bambini e neonati che entrano negli Stati Uniti o in transito per gli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program).

Quando deve essere inoltrata la richiesta di autorizzazione al viaggio?

  • Tutti i viaggiatori che entrano negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) a partire dal 12 gennaio 2009 devono essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio approvata prima della partenza per gli Stati Uniti.
  • I viaggiatori in transito per gli Stati Uniti devono ugualmente essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio approvata.
  • Nel caso che l'autorizzazione al viaggio ESTA non venga approvata deve essere richiesto un visto B-1 per soggiorni d'affari o un visto B-2 per soggiorni di turismo, la quale procedura può durare settimane o addirittura mesi.

Area Riservata

Viaggiare nel mondo

Eventi

Nessuna evento nel calendario
Gennaio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Ultimi Eventi

Prenota on-line

Notizie flash

Investire per competere La sfida Air France-Klm

Leggi tutto...

Ryanair, O'Leary: "Ora voglio il lungo raggio"

Leggi tutto...

DiventaFan

JSN Solid template designed by JoomlaShine.com